parole di mamma...

"...appena c'era da vedere qualcosa di bello, subito essa era impaziente di mostrarlo a lui; sorgeva la luna, e subito lei correva a prenderlo in braccio, per portarlo davanti alla finestra dicendogli:"Carminiè, guarda. Guarda la luna". Elsa Morante, L'isola di Arturo Le mamme e i papà  parlano, sussurrano, cantilenano ai loro neonati. Quando entrano in questo linguaggio la loro voce tocca una tonalità  più alta del solito e assume un andamento quasi musicale. Naturale, istintivo e benefico. Tutte  queste parole d'amore  fanno bene, hanno un effetto calmante, quasi ipnotico perchè sono in grado di giungere a quelle zone del cervello che presiedono alle emozioni. Lo sapevano già  le nostre nonne, i nostri avi che si sono tramandati canzoni, filastrocche e cantilene. Ora addirittura lo conferma una ricerca condotta in Giappone nel reparto di neonatologia: soltanto il Motherese, con il suo tono specifico è in grado di sostenere lo sviluppo emozionale del bambino, anche nel sonno. Qualunque contenuto, basta un tono d'amore.
10 Settembre, 2010 scritto da 2
Tags: Neonato
Post più vecchi / Post più recenti