Una porta aperta

Immagine 4...un'ancora di salvezza, una porta aperta alle spalle. Allattare un bimbo dopo gli 8-10 mesi di vita potrebbe anche essere visto così. Spesso uno dei primi sintomi per qualsiasi tipo di malessere è la perdita di appetito, o addirittura il rifiuto totale di aprire la bocca. Mal d'orecchie piuttosto che virus intestinale, dolori per i denti...o anche il semplice caldo e il bimbetto che finalmente aveva preso un certo ritmo con pappe sempre più varie smette improvvisamente di mangiare. Questa situazione abbinata al fato che una malattia butta a terra chiunque e ci ritroviamo il patatone sgambettande di qualche giorno prima adagiato in braccio "..che sembra uno straccetto". Nulla di cui allarmarsi. Riattccatelo al seno! Anche se vi sembra che il latte ormai sia veramente poco il piccolo malato spesso gradirà  quella che inizialmente può sembrare solamente una coccola. Le poche gocce di latte che sicuramente usciranno gli ricorderanno quel contatto tanto delizioso e non si farà  pregare ad attaccarsi ogni tanto. In questo modo, e nel giro di 12 ore, il vostro cervello riceverà  il segnale e ricomincerà  a far produrre latte. Magia della natura sarà  proprio il latte che serve al vostro bimbo: ricco di sostanze nutritive e con anticorpi specifici. ( il latte prodotto per un bimbo di un anno, non è acqua (!!), anzi è provato essere più calorico di quello per un neonato!) Niente paura di "Ricadere nel giro" un bimbo di 10 mesi che ha già  cominciato il cammino dello svezzamento, una volta guarito non ci metterà  molto a ritornare al risottino. A voi il latte diminirà  nel giro di 24 ore... E lo stress di una malattia sarà  stato limitato in modo semplice, efficace e naturale.
30 Giugno, 2009 scritto da 2

Le premier cri

Ogni volta che senti il vagito di un bambino o che ascolti il racconto di un parto...corri con la mente al tuo e, anche se non vorresti, ti emozioni? Questo film-documentario non potrà  lasciarti indifferente. Molto poetico, se vogliamo fin troppo... se pensiamo a come nella relatà  "siamo costrette" a vivere il momento del parto, ma comunque se  capita val la pena di vederlo. Capolavoro di fotografia è uscito in Francia un anno e mezzo fa e in Italia pochi mesi fa con il titolo "Il primo respiro" ma purtroppo è già  sparito e si trova solamente in rassegne d'essai.

L'avete trovato? L'avete visto? Vi è piaciuto?

16 Aprile, 2009 scritto da 2

Uniamoci

3188193915_3db20751fc_o3Solamente il testo. Non ho nulla da aggiungere!! Altro che la piccola aggiunta in ospedale... è semplicemente scandaloso! Nel decreto anticrisi, recentemente passato alla camera e in attesa di essere approvato definitivamente il 26 gennaio al senato, è anche prevista la fornitura di latte artificiale gratis per i primi 3 mesi di vita del lattante alle famiglie indigenti (stessi criteri della social card) e come bonus, anche pannolini gratis. Questo però non è un aiuto alle famiglie a basso reddito, al contrario. Rischia di metterle in maggiori difficoltà . IBFAN Italia si è fatta promotrice di una lettera di dissenso, e sta raccogliendo adesioni, sia di associazioni che individuali, sul sito http://nolattegratis.altervista.org
22 Gennaio, 2009 scritto da 2

Non fatemi arrabbiare!

Qualche giorno fa, ai giardinetti: Mamma di un bellissimo bimbo di qualche settimana che dorme ignaro in una carrozzina bluette: " Ora magari vado, così lo cambio e lo allatto..mi sento più comoda a casa sul divano.." Amica, mamma di un bimetto sui tre anni: "...ma ancora allattti? Sai che libertà  il biberon? ..potevi anche lasciarlo a tua mamma e farti un giro....e poi dai, prima smetti, prima ti metti a dieta!" Mamma : " Si, in effetti sta diventando pesante, anche perchè sono sempre in ballo!" Amica: "Io tra l'altro ho scoperto XXX, un latte in polvere non di marca che costa molto meno, perchè tra l'altro hanno dei prezzi!!" Mamma :"Si, è scandaloso quanto costa il latte in polvere da noi. Io ho un'amica che abita in Germania e da loro costa molto ma molto meno. E' uno scandalo! Il latte dovrebbe essere un diritto!!

IO: "MA TU CE L'HAI GIA' DI DIRITTO!!! ...DI NATURA!!! HAI IL TUOOOOO!!!

Non è vero, non l'ho detto, a quel punto me ne sono andata, non ci sono riuscita. Ma queste chiacchiere mi hanno realmente sconfortato. La natura ci ha dato un latte perfetto, comodo, con centinaia di provati motivi per utilizzarlo per tutto il tempo che ci serve. Approfittiamone! Il 16 e 17 Maggio il Mammarsupio parteciperà  alla IX Giornata dell'allattamento al seno, convegno annuale promosso della Leche League a Imola, veniteci a trovare!
13 Maggio, 2008 scritto da 2