A me non succederà ....

immagine-1.png E' quello che pensano tutte le donne in gravidanza quando sentono parlare di depressione post parto. "Figurati, ce la faccio..ne ho superate tante!" ..e invece non è impossibile, è una questione di ormoni, di stress, di situazioni..non di forza di volontà . Il vero problema è che se ne parla poco, sembra un argomento tabù, un po' da persone "problematiche". Nei corsi pre-parto se ne accenna appena e per la maggior parte delle donne il Baby-blues è solamente fatto dai magoni post-parto. Le ricerche dicono che c'è di peggio, che sembrano invece più diffusi i sintomi medio-gravi che spesso non vengono curati adeguatamente e non sempre sono pienamente superati. "Ne sanno poco 9 donne su 10" lo rivela un sondaggio della Sigo, la Societa' italiana di ginecologia e ostetricia e la poca informazione peggior cosa perchè le donne stesse non possono dar nome ai sintomi che provano anche a distanza di tempo e per questo non chiedono aiuto. Domenica 3o Marzo, sul Corriere della Sera è anche apparso un articolo su un nuovo progetto del Centro Studi per la prevenzione e la cura dei disturbi depressivi della donna, dell'Ospedale Macedonio Melloni di Milano. "La mamma abbraccia gli alberi" : ascoltare, tra gli alberi informazioni che possono essere utili a chi ha bisogno di recuperare forze ed energia in un periodo della vita come quello della maternità . Passetti verso la conoscenza. Forse un primo passo per rompere quel tabù che fa sì che di depressioni non si parli e soprattutto non se ne parli in prima persona. "A me è successo..." invece, servirebbe molto sia alle future mamme, sia a mamme che stanno passando periodi difficili. ...e a voi, è successo?
02 Aprile, 2008 scritto da 2
Post più vecchi / Post più recenti