Finisci la pappa!

immagine-2.png Parlando con le mamme mi rendo conto che per molti genitori il momento dei pasti è una lotta, un momento di agitazione e di ansia più che una gioia. Spesso i bambini mangiano da soli, con qualcuno che li imbocca, li guarda e nel migliore dei casi li incita. Proviamo a metterci nei loro panni. Vi piacerebbe mangiare da soli, ma non da soli in santa pace ma con qualcuno che analizza ogni vostra mossa, vi incalza ad ogni pausa e cerca di infilarvi in bocca bocconi sempre più grossi di quelli che desiderate? ...e poi se qualcuno vi dicesse "Se finisci tutta la minestra hai un bel premio.." anche se la minestra vi sembra avere un buon sapore non vi verrebbe il dubbio che ci sia qualcosa di intrinsecamente schifoso se poi quando l'avete finita vi danno un premio? Perchè non vi promettono nulla quando vi danno il gelato ( ...che magari a voi sembra fin troppo freddo per essere buono..) ...e perchè i grandi mangiano con calma, chiacchierando, servendosi le porzioni che vogliono e voi avete sempre davanti una tovaglietta minuscola e una tazzona pienissima imbrigliati in un bavaglino plasticoso freddo e duro? Il libro "L'alimentazione naturale del bambino" di Tiziana Valpiana Edizioni Red, una casa editrice "intelligente", dà  spunti e consigli interessanti in questo senso.
26 Marzo, 2008 scritto da 2
Post più vecchi / Post più recenti