Sorrisi e Lacrime per un Eroe

Federico, nato a 27 settimane di 420 grammi. Un miracolo di vita, mesi di sofferenze, attimi di gioia...e una vita davanti tutta da vivere! Leggere il libro scritto dal papà  e la mamma di Federico è a dir poco emozionante. E' emozionante per tutti ... ma ancor di più per chi ci è passato. Chi ha vissuto l'esperienza della prematurità  non lo dimentica ma rivivere passo passo tutta la vicenda è a tratti dura, ma ti riporta indietro di anni, ti fa riprovare il senso di vuoto delle "montagne russe" che provi quando alterni per giorni, per mesi una successo ad una desaturazione, una poppata ad aun valore sballato. ...e ti ritrovi a piangere, dopo anni. Probabilmente le mamme e i papà  dei prematuri, presi in un un vortice di adrenalina, non si danno il tempo per piangere. Ma piangere serve, anche dopo anni. Leggetelo! Immagine 3
12 Ottobre, 2009 scritto da 2
Post più vecchi / Post più recenti