Spegni la TV....anzi, buttala!

Lo so, FORSE è un po' estremo...ma, vi confesso che ci credo veramente. immagine-7.png Dire in poche righe il perchè è complesso...ma se in casa ci sono dei bambini i motivi aumentano in maniera spropositata e quindi mi voglio impegnare a condividere le mie riflessioni. Prima dei tre anni no, mille volte no..come scrive il famoso Alessandro Volta. Non è anti educativo ma può essere nocivo a livello cognitivo ed emotivo. Esistono programmi specifici studiati scientificamente addirittura per i lattanti, niente da dire sui loro contenuti ma tanto da dire sul fatto che i piccolissimi siano incoraggiati a stare davanti ad un video e a utilizzare delle competenze cognitive di concentrazione e attenzione visiva passiva che non hanno ancora avuto il tempo di formare. Nella prima fase della loro vita i cuccioli di uomo devono, più di ogni altra cos, poter creare legami stretti e fiduciosi con le persone che amano e decifrare il mondo esplorando con tutti i loro sensi. L'ultima cosa di cui hanno bisogno è stare davanti ad un video. ...e quando crescono? A mio avviso dovrebbero aver così tante cosa da fare, da seprimentare, da scoprire... da non poter trovare il minimo interesse ad un intrattenimento passivo come quello della TV. Per tutta la vita utilizzeranno, la vista, l'udito e la concentrazione specifica per qualsiasi attività . Almeno nei loro primi dieci anni lasciamoli utilizzare le mani, le gambe, i piedi, la lingua, le ginocchia il naso...la voce per scoprire il mondo e gli altri, gli amici! Amici con i quali progettare, costruire, colorare, litigare...far impazzire i genitori!
07 Marzo, 2008 scritto da 2
Post più vecchi / Post più recenti