Non si può più tacere.

Non si riesce più a tacere l'indignazione. Sembra non c'entri nulla con il nostro blog..ma se ci teniamo a dare il meglio ai nostri figli nei primi anni di vita non possiamo certo rimanere in silenzio quando altri prendono decisioni che segneranno inevitabilmente non solo il loro cammino scolastico ma la loro formazione come persone a tutto tondo. La riforma della scuola ha suscitato giustamente polemiche a non finire..e ogni giorno se ne scopre una nuova. Quella di oggi è proprio la goccia che fa traboccare il vaso, almeno il mio. "Si, alle classi separate per stranieri". Assurdo, inutile, menzoniero. Non si favorisce certo l'integrazione dividendo e separando, non si aiutano gli alunni stranieri perchè è provato che il maggior stimolo all'apprendimento della nuova lingua non sono le ore di lezione dedicata ma la relazione con i compagni, non si "difendono" i "nostri" ...perchè non c'è niente da difendere! I compagni stranieri saranno i loro compagni di vita e aiutarli a conoscersi e capirsi a vicenda da subito prepara entrambe le parti alla società  futura. Basta, basta provvedimenti ciechi ed ignoranti!
15 Ottobre, 2008 scritto da 2
Post più vecchi / Post più recenti