"L'altro" parto

Quello che dovrebbe essere "solamente uno splendido salvataggio per mamma e neonato" ormai sta diventando sempre più frequente. In Italia una donna su 4 in media subisce un parto cesareo..e spesso senza un reale bisogno. La cosa sconvolgente è che, anche se ormai purtroppo è una tecnica, una "pratica di nascita" molto diffusa, nei corsi pre-parto quasi non se ne parla e restano "nell'aria" solamente le banalità  e le informazioni sommarie che si tramandano di mamma in mamma.. Quanto spesso senti dire: "Beh, se fai un cesareo almeno sei più sicura, più tranquilla, soffri meno tu e il bambino?" Niente di più errato, sia a livello scientifico, sia a livello emotivo...e chi ha fatto un cesareo lo può confermare. Sapete che il rischio di morte per la mamma cesarizzata è bassa, è vero ma è di 4 volte superiore che in un parto naturale? Sapete che lo stimolo ormonale e fisico del parto naturale sul neonato fa sì che sia più reattivo, più propenso ad attaccarsi al seno subito dopo il parto..e con un maggior punteggio Apgar? Le informazioni da sapere e la malinformazione da combattere è enorme. In questo bel testo potete trovare tante notizie e testimonianze. Utile sia per chi ha affrontato o deve affrontare un cesareo sia per chi accompagna le donne in questo cammino:

Ivana Arena "Dopo un cesareo" Ed Bonomi

30 Maggio, 2008 scritto da 2
Tags: Parto
Post più vecchi / Post più recenti